MUSEO DI SCIENZE ARCHEOLOGICHE E D'ARTE

Scuole

 

PERCORSI TEMATICI

Al momento della prenotazione, gli insegnanti potranno scegliere uno tra i seguenti percorsi:

• 1AA. Alla scoperta degli animali in Museo - le raffigurazioni degli animali nell’arte antica sono in questo percorso il veicolo per avvicinare, in maniera ludica, i più piccoli al mondo dell’archeologia e dell’arte antica. È incluso un laboratorio di disegno - Scuola dell’infanzia; Scuola primaria

• 2AA. Una sola storia, tanti alfabeti! Imparare la scrittura nel passato - il percorso consente di avvicinare i più piccoli alle differenti modalità di scrittura, dalle più antiche al nostro alfabeto attuale, attraverso la modalità del gioco e il contatto con i reperti antichi. Un modo divertente anche per educare alle diverse forme di espressione delle varie culture, nel passato come nel presente - Scuola dell'infanzia; Scuola primaria

• 3AA. Tanto tempo fa sulle rive del Nilo... - il percorso si svolge nelle collezioni egizie del Museo: attraverso modalità interattive a contatto con i reperti e tramite i laboratori di scrittura, disegno, pittura (fino a due a scelta) i ragazzi entreranno a contatto con la cultura, la religione e le abitudini quotidiane degli antichi abitanti dell’Egitto - Scuola primaria; Scuola secondaria di I grado

• 4AA. Italia preromana: un mosaico di culture - com’era l’Italia 3000 anni fa? Chi vi abitava e dove? L’itinerario propone un viaggio nel tempo nelle ‘regioni’ dell’Italia più antica alla scoperta dei Popoli che la abitavano nell’età del Ferro, ovvero nel primo millennio a.C. È proposto un laboratorio di calco - Scuola primaria (classi III, IV e V); Scuola secondaria di I grado

• 5AA. Padova romana, una città tutta da scoprire - nel corso della sua storia il Museo ha raccolto alcune interessanti testimonianze di Padova Romana: reperti d’uso quotidiano, iscrizioni, sculture e anche il modello di un ponte romano. Cosa ci raccontano questi reperti? Com’era Padova 2000 anni fa? Al percorso è abbinato un laboratorio epigrafico (riproduzione di scritte con calchi) e uno sulla casa romana – Scuola primaria (classi III, IV e V); Scuola secondaria di I grado

• 6AA. Ricerca archeologica in Università: dallo scavo al Museo - cosa fa l’Archeologo? Qual è il suo metodo di lavoro? Il percorso, sempre abbinato ad un laboratorio di scavo, presenta la ‘giornata’ dell’Archeologo e le fasi del suo lavoro, dallo scavo, appunto, al Museo - Scuola primaria (classi III, IV e V); Scuola secondaria di I grado

• 7AA. Un viaggio nel Mediterraneo: alla scoperta di antiche civiltà e “tesori” sommersi - l’itinerario propone un viaggio ideale nel tempo attraverso le collezioni del Museo, dalle più antiche (Egitto) al Rinascimento. La metafora del viaggio e del mercante guideranno i ragazzi in questa ‘avventura’ - Scuola primaria (classi III, IV e V); Scuola secondaria di I grado

• 8AA. Collezioniamo! La Stanza delle Meraviglie: arte e collezionismo nel ‘500 padovano - chi erano i collezionisti del passato? Quali oggetti collezionavano e perché? Qual era la loro importanza per la vita culturale e artistica di Padova nel ‘500? Il percorso introduce idealmente nella casa di uno di loro, Marco Mantova Benavides. È incluso un laboratorio di museografia - Scuola primaria (classi III, IV e V); Scuola secondaria di I e II grado

• 9AA. Dei ed eroi classici: la cultura classica tra mito e iconografia - dal nostro paesaggio culturale fin dentro molti aspetti della vita quotidiana, ancora oggi il mondo classico fa parte integrante delle nostre radici culturali. Conoscere e saper interpretare questi ‘codici’ all’interno del Museo diventa un’esperienza affascinante, oltre che un utile complemento ai curricola scolastici - Scuola primaria (classi III, IV e V); Scuola secondaria di I e II grado

• 10AA. Le tante vite dei reperti antichi: utilizzi, reimpieghi e restauri dei manufatti - per i più piccoli un percorso pensato nell’ambito dell’educazione ambientale, mentre per gli studenti delle superiori un laboratorio con riferimento a specifici percorsi nel settore del restauro e delle tecnologie antiche - Scuola primaria (classi III, IV e V); Scuola secondaria di I e II grado


LABORATORI DIDATTICI

I laboratori didattici vengono solitamente svolti in abbinamento con i percorsi tematici sopraesposti. È comunque possibile effettuare solo dei Laboratori, sempre presso il Museo, a scelta tra:

• 11AA. Il colore nel mondo antico - sin dalla preistoria, l’uomo ha arricchito le proprie tecniche pittoriche con sempre nuovi pigmenti, sia di natura organica che inorganica. Il laboratorio propone un percorso alla scoperta dell’origine, lavorazione e utilizzo dei colori di origine minerale sia naturale che di sintesi. Nel laboratorio è compresa un’attività di pittura con l’uso di terre colorate naturali - Scuola dell’infanzia; Scuola primaria

• 12AA. La ceramica nel mondo antico - la ceramica è per l’archeologo un reperto molto importante, anche se non sempre prezioso. Il laboratorio condurrà i ragazzi ad analizzare il reperto ceramico sia dal punto di vista della sua forma e funzione che di quello della tecnologia costruttiva - Scuola primaria; Scuola secondaria di I e II grado

 


Durata e costi

2 ore e mezza per la Scuola primaria, 2 ore per la Scuola secondaria, sia per i percorsi tematici che per i laboratori.
45 € per un gruppo massimo di 15 studenti, ogni studente in più ha un costo aggiuntivo di 3 € (accompagnatori gratuiti).

Si consiglia agli studenti di venire muniti di cancelleria.

 

Prenotazioni

Le scolaresche devono prenotare contattando direttamente il Museo via e-mail scrivendo a: museo.archeologia@unipd.it oppure chiamando il numero telefonico: 049 827 4611.
Il modulo di iscrizione ai percorsi didattici con tutte le indicazioni e le modalità di pagamento è scaricabile dal sito: www.beniculturali.unipd.it/www/servizi/museo/.

 

ACCESSO AL MUSEO E INDICAZIONI GENERALI

Il Museo si trova a Padova, in Piazza Capitaniato, 7, all’ultimo piano del palazzo Liviano.
Le persone con disabilità motoria possono richiedere l’accesso con l’ascensore dal piano terra. La richiesta va formulata al momento della prenotazione.
Per motivi di sicurezza è consentito l’accesso di una sola classe alla volta, la prenotazione è quindi obbligatoria e deve essere confermata dal Museo.

 

 

Scarica l'offerta didattica